Non possibile visualizzare il filmato. Potrebbe essere necessario installare il plugin flash, puoi scaricarlo qui
Sistema d’ Interscambio tra  l’Agenzia del Territorio – Provincia di Treviso
Sistema d’ Interscambio tra l’Agenzia del Territorio – Provincia di Treviso
 
 
Attivata la convenzione  del Sistema d’ Interscambio tra  l’Agenzia del Territorio – Provincia di Treviso


 

La Provincia di Treviso si è attivata per la costituzione di un centro di Servizi per la fruizione dei dati catastali dei terreni e fabbricati a servizio degli uffici provinciali ed ai comuni, coordinando lo sviluppo del sistema d’interscambio secondo le regole definite dall’ l’Agenzia del Territorio sia tecniche che economiche.

Il 7/01/2011 è stata sottoscritta una convenzione tra La Provincia di Treviso e l’Agenzia del Territorio con la quale:

la Provincia di Treviso è diventata ente di riferimento per i servizi di fruizione della base dei dati catastali gestita dall’Agenzia del Territorio ai sensi dell’art. 59, comma 7-bis, del D. Lgs. n. 82/2005.

 
 
 
 

 

Codice della Pubblica Amministrazione digitale


Il "Codice della Pubblica Amministrazione digitale", oggetto del Dlgs 82/2005 e delle sue successive modificazioni, definisce (artt. 50, 59 e 60) le regole per l’utilizzo in via telematica dei dati di una P.A. da parte dei sistemi informatici di altre amministrazioni. 

In particolare, la stessa normativa prevede la possibilità che le Amministrazioni pubbliche stipulino tra loro convenzioni finalizzate alla fruibilità informatica dei dati di cui sono titolari.

 
 
Riuso Sigmater
 
 

Attivata la convenzione per l’impianto a riuso del progetto Sigma Ter


(Servizi Integrati catastali e Geografici per il Monitoraggio Amministrativo del Territorio)

 

La Provincia di Treviso ha adottato il progetto a riuso Sigma-Ter, secondo il Codice della pubblica amministrazione digitale, che permette l’aggiornamento schedulato e automatico delle basi dati catastali dell’Agenzia del Territorio.

La soluzione adottata ha previsto l'allestimento di un Centro Servizi di livello Provinciale, nel quale concentrare tutte le complessità tecnologiche di comunicazione e di interoperabilità con il catasto e con le altre fonti dati, lasciando comunque ai Comuni il compito di erogare i servizi in modo uniforme in tutto il territorio comunale.


Le informazioni sono raccolte a livello provinciale all’interno di un Data Base Territoriale Integrato (DBTI) e saranno rese disponibili dalla Provincia di Treviso mediante lo sviluppo di servizi di back-office. 

Tali servizi offriranno le funzionalità elementari sulla base delle quali sarà possibile erogare servizi agli utenti finali del sistema.


Gli obiettivi di Sigma-Ter

Favorire l’integrazione dei processi tecnico-amministrativi e la conseguente instaurazione di sinergie derivanti da un sistema ''a rete'' della Pubblica Amministrazione locale più efficiente. Migliorare l’ergonomia e l’efficienza dei servizi forniti al cittadino, al professionista e alle imprese attraverso iter amministrativi cooperativi e oggettivi, la costruzione di sportelli unici (“Poli integrati”) e l’erogazione on line (servizi più vicini all’utente finale). Favorire il processo di raffinamento e bonifica delle basi dati catastali, regionali, provinciali e comunali mediante un più integrato e diffuso uso delle stesse (“Miglioramento dati”). Conseguire una più accurata conoscenza del territorio (quadro conoscitivo multi P.A.) per consentire una migliore gestione amministrativa e fiscale.


Come?

Realizzando un’infrastruttura per l’interscambio di informazioni catastali e territoriali fra Agenzia del Territorio e Provincia e fra questa e gli Enti Locali. Sviluppando un ampio numero di servizi basati sull’informazione catastale e territoriale da fornire a cittadini, imprese e professionisti (intermediari).


Sigma-Ter consente non soltanto un miglioramento dei processi organizzativi, ma anche un aumento della qualità, affidabilità ed efficienza della macchina amministrativa, con positivi effetti nei rapporti fra pubbliche amministrazioni e nei confronti degli utenti.


La prima Provincia Italiana

Adottando il parternariato Sigmater la Provincia di Treviso è la prima Provincia Italiana aderente alle partnership del Gruppo Sigma-Ter, che vedeva coinvolti, fino ad ora, solo enti  di tipo regionale come Piemonte, Liguria, Val d'Aosta, Toscana , Emilia Romagna, Abruzzo, questo è stato possibile grazie ad una spiccata attitudine tecnica e una lungimiranza nella pianificazione degli obbiettivi.

 
 
 

 
 
riproiezione cartografica
 
 
Attivata convenzione tra Agenzia del Territorio e Provincia di Treviso per la trasformazione della cartografia catastale in altri sistemi di coordinate nazionali e globali


 

La stipula di questa convenzione è l'elemento fondamentale per l'avvio dell'attività del Polo Catastale della Provincia di Treviso.

L'accordo definisce, attraverso una iter metodologico scientifico, individuato dal dipartimento Cartografico dell'Agenzia del Territorio, la determinazione di  punti in doppia coordianta nei sistemi di proiezione (catastali in proiezione Cassini-Soldner e proiezioni Gauss-Boaga Fuso Ovest).

L'attuazione di tale attività permetterà di disporre di una cartografia catastale, e di conseguenza informazioni Censuarie dei Terreni e dei Fabbricati, confrontabili e legalmente certificabili con geo-informazioni già acquisite o acquisibili negli attuali sistemi di proezione cartografica.  (WGS84, e GAUSS BOAGA Fuso Ovest) 

L'intero progetto, è strutturato perchè il servizio di fruizione delle informazioni, sia: scalabile, affidabile, schedulato, autonomo e certificato.


Lo schema di convenzione è stato approvato dalla giunta Provinciale di Treviso il 28/02/2011 e sottoscritto il 21/06/2011


 
 

 
Servizi per il cittadino

Responsabile dell'ufficio

Dott. Simone Busoni

Scrivi all'ufficio


 
 
 
 
 
 
 

Provincia di Treviso | P.IVA 01138380264 | PRIVACY | COOKIES