Non possibile visualizzare il filmato. Potrebbe essere necessario installare il plugin flash, puoi scaricarlo qui
glossario polo catastale
 
 

Glossario  Polo Catastale:



A


APPLICAZIONI GENERAL PURPOSE (AGP)

Applicazioni web per accedere ai dati presenti nel DB Territoriale Integrato (DBTI).


APPLICAZIONI LOCALI (AL)

Applicazioni sviluppate dagli Enti Locali e che utilizzano i dati provenienti dal DB Territoriale Integrato (DBTI).



C


CARTOGRAFIA RASTER E VETTORIALE

In  una cartografia raster, l’immagine della mappa viene identificata con  una serie di puntini (dot)., in quella vettoriale la rappresentazione  avviene a mezzo di linee (vettori) e punti.


CATASTO GEOMETRICO PARTICELLARE

Insieme  delle unità elementari di possesso (particelle) individuate  geometricamente mediante rappresentazione cartografica (mappa) e alle  quali è associata la valutazione della redditività degli immobili.


CATEGORIA CATASTALE

La  distinzione delle unità immobiliari secondo le varie specie  essenzialmente differenti per le caratteristiche intrinseche ed  estrinseche che determinano la destinazione ordinaria e permanente  dell’unità immobiliare, eseguita nell’ambito di ciascuna zona  censuaria. Le categorie sono suddivise in gruppi di categorie ordinarie  e speciali o particolari


CENTRO SERVIZI TERRITORIALE (CST)

È il centro regionale dove è concentrata l’infrastruttura tecnologica di SIGMA TER.   Svolge funzione di coordinamento organizzativo e di supporto tecnologico - gestionale agli Enti della PA della Regione.


CLASSE CATASTALE

Grado di produttività  classificante un determinato immobile nell’ambito della stessa qualità  (nel caso di immobile rurale) o categoria catastale (nel caso di  immobili urbani) di un comune. Ai terreni migliori viene attribuita la  prima classe, ai peggiori l’ultima, intercalando le classi intermedie.  Per gli immobili urbani la classificazione individua gradi di maggior  apprezzamento passando dalla classe prima (la più bassa) all’ultima (  quella più alta).



D


DB DEL SISTEMA DI INTERSCAMBIO (DBI)

Si  trova presso il Centro Servizi regionale: contiene le forniture native  (le buste di e-gov) ricevute dal Sistema di Interscambio lato Regione  (SXC- R).


DB DI STAGING DEL DBTI

Database di  appoggio usato dai componenti che realizzano l’interscambio e  l’integrazione tra il database catastale e il DB Territoriale Integrato  (DBTI). Si trova presso il Centro Servizi regionale.


DB TERRITORIALE INTEGRATO (DBTI)

Indica il Data Base Territoriale Integrato regionale.

Contiene sia dati catastali (censuario e cartografia) provenienti  dall’Agenzia del Territorio sia informazioni di fonte locale (regionale  e/o degli Enti Locali subordinati).


DB TERRITORIALE LOCALE (DBTL)

Termine generico con cui si indica il database geografico dell’Ente Locale.



E


ELABORATO PLANIMETRICO

E’  un documento tecnico, allegato alla dichiarazione di nuova costruzione  o di variazione di UIU, che schematizza la distribuzione planimetrica  delle UIU nell’edificio.



F


FOGLIO DI MAPPA

Rappresentazione  cartografica catastale di una porzione limitata di territorio di un  Comune. La scala di rappresentazione è, in genere 1:2000, più raramente  1:1000 ed 1:4000. L'insieme dei fogli di mappa di un intero Comune è  rappresentato nel cosiddetto Quadro d'Unione.



I


IDENTIFICATIVO DI CATASTO TERRENI

È  costituito da un insieme di codici atti a individuare la particella di terreno nell’archivio censuario del Catasto Terreni,  comprendente la denominazione del comune, della eventuale sezione  censuaria, del foglio catastale, della particella, dell’eventuale  subalterno.


IDENTIFICATIVO DI CATASTO URBANO

È  costituito da un insieme di codici atti a individuare una UIU  nell’archivio censuario del Catasto Fabbricati, comprendente la  denominazione del comune, dell’eventuale sezione amministrativa e della  sezione urbana, del foglio catastale, della particella, del subalterno.



M


MAPPA

Carta  topografica speciale a grande scala e rappresentazione planimetrica  delle particelle catastali. È l'elaborato ideato e formato per  concretizzare il significato geometrico del Nuovo catasto terreni.



P


PARTICELLA

Porzione  continua di terreno (o da un fabbricato) situato in un medesimo Comune,  appartenente a uno stesso possessore (uno o più titolari) e sia nella  medesima qualità di coltura (vigneto, seminativo, ecc.) o classe (o abbia la stessa destinazione - cortile, fabbricato rurale, ecc).


PLANIMETRIA DELLE UIU

Rappresentazione planimetrica delle UIU normalmente in scala 1:200.


PUNTO FIDUCIALE

È  un elemento di misurazione plano-altimetrica, la cui localizzazione è  associata a oggetti facilmente identificabili geograficamente e fissi  nel tempo.

Viene utilizzato per il rilievo topografico di aggiornamento.



S


SERVIZIO DI SINCRONIZZAZIONE (SINCROCAT)

Sistema  che si occupa della gestione degli aggiornamenti del DB Territoriale  Locale (DBTL) con dati provenienti dal DB Territoriale Integrato  (DBTI).


SERVIZI INFRASTRUTTURALI REGIONALI (SIS-R)

Servizi per compiere ricerche tra i dati del DB Territoriale Integrato (DBTI).


SISTEMA DI INTERSCAMBIO DELL’AGENZIA DEL TERRITORIO (SXC-A)

Modulo  del Sistema di Interscambio che collega i dati tra il database del  catasto presso l’Agenzia del Territorio e il DB Territoriale Integrato  (DBTI) presso la Regione.


SISTEMA DI INTERSCAMBIO DELLA  REGIONE (SXC-R)

Modulo  del Sistema di Interscambio che effettua il trasferimento dei dati  catastali dal database del catasto (SXC-A) al DB Territoriale Integrato  (DBTI).


SISTEMA DI REGISTRAZIONE E MONITORAGGIO (SRM)

Sistema che fornisce uno strumento per la gestione degli accessi e dei profili degli utenti.


SISTEMA DI INTEGRAZIONE (SINTEG)

Insieme  di procedure che mantengono aggiornato il DB Territoriale Integrato  (DBTI) con le informazioni provenienti dalle fonti originali dei dati:  Regioni, Comuni, Province, Agenzia del Territorio. Il SINTEG risiede  presso il Centro Servizi regionale.


SISTER- - SISTEMA INTERSCAMBIO TERRITORIO

Software dell’Agenzia del Territorio per il collegamento degli utenti esterni con il sistema catastale a fini di consultazione della banca dati.



T


TARIFFA D'ESTIMO

La  rendita catastale di una UIU a destinazione ordinaria per unità di  consistenza articolata per categoria e classe. Sulla base delle  tariffe, attraverso il prodotto delle tariffe pertinenti per la  consistenza delle UIU, si determina la rendita catastale.



U


UNITÀ IMMOBILIARE URBANA (UIU)

Porzione di fabbricato, intero fabbricato o gruppi di  fabbricati, ovvero area, suscettibile di autonomia funzionale e di  redditività nel locale mercato immobiliare.

 


 
Servizi per il cittadino

Responsabile dell'ufficio

Dott. Simone Busoni

Scrivi all'ufficio


 
 
 
 
 
 
 

Provincia di Treviso | P.IVA 01138380264 | PRIVACY | COOKIES